Focus Economia e Banche del Servizio Studi della BNL.

4 Febbraio 2022

In Italia, il 2021 si è chiuso con una crescita dei prezzi superiore al 4%. Un’inflazione in aumento si confronta con tassi di interesse bassi, rendendo meno agevole la gestione del risparmio, in particolare dopo che la pandemia ha orientato gli italiani verso una maggiore prudenza. Il saldo dei depositi delle famiglie ha superato i 1.600 miliardi. Con tassi vicini allo zero e un’inflazione intorno al 4%, il valore nominale di questa ricchezza rimane invariato, mentre il potere d’acquisto si riduce.

Leggi l’articolo completo

A cura di: Focus, settimanale del Servizio Studi BNL

Leggi tutte le news